24 gennaio 2019, La Stampa,

Il prossimo 13-14 febbraio a Varsavia si terrà la Conferenza sull’Iran fortemente voluta dall’amministrazione Usa e sulla quale il Segretario di Stato Mike Pompeo sta lavorando alacremente da alcune settimane.

la Conferenza, alla quale sono stati invitati 70 paesi, fra i quali l’Italia e tutti i membri dell’Unione Europea, avrà come focus la “pace, stabilita, libertà e sicurezza in Medio Oriente”, con un obiettivo chiaro: mettere a fuoco una nuova politica dell’Occidente nei confronti dell’Iran dopo il fallimento dell’accordo sul nucleare.

Nel presentare la Conferenza, il Dipartimento di Stato Usa ha sottolineato come “saranno affrontate le questioni relative al terrorismo ed alla proliferazione degli armamenti missilistici, la sicurezza dei commerci marittimi e di come ridurre l’influenza destabilizzante dell’Iran e dei suoi proxy nella regione”…. continua a leggere su La Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.